Una bambina

Conoscevo una bambina. Con i capelli biondi e gli occhi verdi, era carina anche se rotondetta. Andava a scuola, giocava con le sue compagne di classe, probabilmente disobbediva ai genitori qualche volta e pregava la domenica a messa. Aveva dei genitori, dei nonni, degli zii e degli amici, forse anche qualche animale.  Io però so … Continua a leggere Una bambina

Sola

Mi è sempre piaciuto guardare le persone sole. Chi passeggia, solo, per strada, chi corre, chi prende il treno, chi mangia al ristorante. Sabato sera, al giapponese, al tavolo di fianco al nostro, c'era una donna sola. Avrà avuto una quarantina d'anni, forse meno, i capelli castani scuri, jeans e maglietta di qualche anno fa.  … Continua a leggere Sola

Tutti al mare, tutti al mare, a mostrar le chiappe chiare!

E oggi ce ne andiamo al mare: il piccoletto si divertirà a giocare con la sabbia e con l'acqua e noi adulti ci rivedremo alla sera, dopo i turni in piedi per controllarlo vicino alla riva. Non ne sono sicura, ma credo sia così: gli accompagnatori di un bambino piccolo in spiaggia si rivedono solo … Continua a leggere Tutti al mare, tutti al mare, a mostrar le chiappe chiare!

Gru

Oggi ho letto di un'antica leggenda giapponese che racconta che le gru possono vivere mille anni. Regalare un oggetto raffigurante questo animale, quindi, significa augurare una lunga vita. Per festeggiare la nascita di Leone, una conoscente giapponese, gli ha regalato proprio un origami che rappresenta una gru, verde come la fortuna. Bello.