Ti amo

Ma solo a me sembra che si usi il ti amo con troppa facilità?

Io, per esempio, lo uso sempre. Per qualsiasi cosa.

 

Lo uso pochissimo, ma pochissimo-issimo, per il suo vero scopo. Quel ti amo lì preferisco dimostrarlo con i fatti o mascherarlo con altre frasi.

Hai mangiato?

Ti ho comprato i cioccolatini che volevi.

Ti accompagno dal medico.

Vestiti che usciamo.

E’ così che si dimostra l’amore, per me. Con me.

 

Io amo il caffè.

Amo la birra rossa.

Amo le Louboutin.

Amo i tulipani.

Amo fare il bagno caldo e crogiolarmi in quell’acquetta finchè diventa fredda.

Amo il cioccolato al latte della Lindt.

Amo ascoltare la musica mentre guido.

Amo andare a cavallo e giocare a softair.

 

Ecco, nonostante io lo usi così frivolamente, un ti amo vero mi destabilizza ancora sempre.

 

La stampo e la metto in una busta. Domani gliela mando via posta così quando torna, la trova in buca. Ecco, secondo me tutti dovrebbero avere il diritto costituzionale di trovare nella buca delle lettere una busta con una poesia d’amore. Una volta nella vita tutti, secondo me, dovrebbero.

48 pensieri riguardo “Ti amo

  1. Io per le cose, come per dire “amo il caffè”, preferisco sempre usare il verbo “adorare”. Però, in effetti, quando l’adorazione è profonda, mi può sfuggire un “amo”!
    Un po’ come i “ti voglio bene”: molte persone lo dicono anche a chi non conoscono, e poi ci sono altre persone che non riescono a dirlo anche quando sarebbe il momento… ma in fondo conta che alla parola segua l’azione…

    Piace a 1 persona

  2. Oggi è una frase abusata e sostituita da emoticon, che spesso la si dice per cortesia come Buongiorno e Buonasera. In verità il mondo animale lo conferma. Per esempio con un gatto potrai parlare quanto vuoi ma lui ha bisogno dei gesti per comprendere le tue intenzioni. Ed è questo che abbiamo perso, l’importanza comunicativa che un’azione fornisce per la comprensione di un’emozione. Il solo dire “come stai?” può veramente dimostrare più di un “ti amo”. L’Amore è benessere, quel come stai significa “mi preoccupo del tuo benessere fisico”. “Hai bisogno?” significa “ti offro le mie attenzioni per farti stare bene”. Per molti il Ti Amo è una certezza ma è una svalutazione del sentimento se ripetuta.
    Apprezzo molto chi si “comporta da gatto”. Solo le azioni mostrano le reali intenzioni.

    Piace a 1 persona

  3. Non sono d’accordo: una persona, per sentirsi amata, ha bisogno di sentirsi anche dire “ti amo”. I gesti, gli stessi identici gesti, possono essere fatti anche per affetto, per dovere, per riconoscenza, per compassione, per interesse, per mille motivi. Quello che fa sentire una persona davvero unica, e davvero amata, è proprio un “ti amo” guardandola negli occhi. Detto, ovviamente, solo a quella persona, non del caffè o delle vacanze al mare. Per imparare a dire ti amo a chi si ama bisognerebbe prima de-inflazionare il verbo, smettere di usarlo per qualunque cosa risulti gradevole o piacevole. Le parole hanno un significato: violentarle significa anche snaturare i rapporti in cui sono, o dovrebbero essere, usate.

    Piace a 1 persona

    1. Io invece preferisco i gesti alle parole… l’affetto, l’interesse, la preoccupazione sono, per me, una forma di amore. In generale, poi in un rapporto di coppia c’è anche altro che lo rende tale. Poi ovviamente mi piace sentirlo dire eh😊😊 invece sono d’accordo sul fatto che è una parola usata è abusata, nonostante sia io la prima a farlo. Il mio “amore” x il caffe non potrà mai essere neanche paragonato a quello per una persona… Buona Pasqua🐣🐣

      "Mi piace"

      1. Non ho detto che preferisco le parole ai gesti: i gesti DEVONO esserci, per confermare e accompagnare le parole, ma le parole sono per me imprescindibili, se mancano quelle manca la base di tutto. Non credo sia un caso che nella narrazione biblica (che si sia credenti o no, sotto questo aspetto, è del tutto secondario nei confronti della potente simbologia che questa esprime) è con la Parola che il tutto viene creato. Ci sono stati dati gli occhi per vedere, ci è stato dato il cervello per pensare (e per amare), ci è stata data la parola per comunicare. Non usarla è come non usare gli occhi o le orecchie o il tatto. Non usarla significa automutilarsi, e mutilare il rapporto.
        Prova a guardarla dal lato opposto: se tu esprimessi un’opinione su qualcosa e tuo marito ti rispondesse “sta’ zitta cretina”, avresti bisogno di gesti per cominciare a pensare che qualcosa fra voi due non va? O non sarebbero proprio le parole, uscite spontanee, a darti la misura di come stanno le cose fra di voi? Non sarebbero di per se stesse fondamentali?
        Buona Pasqua a te.

        Piace a 1 persona

  4. L’altro giorno guardavo il film “una donna in carriera” con una fighissima e non ancora rifatta Melanie Griffith e un giovane ma gia’ sex symbol Harrison Ford! 😜
    In pratica, dopo 3 volte che i due si frequentano per lavoro e flirtano, si dicono “ti amo”. Ovvio, quello e’ un film; mica si puo’ aspettare uno, due, tre anni per sentir pronunciare la fatidica frase! Quello di cui mi sono accorta anche io e’ che la gente pesa un po’ troppo poco i sentimenti (e spesso anche le scelte di vita) facendosi guidare dalla passione o dall’ormone del momento. Si scambia facilmente l’innamoramento con l’amore.
    Comunque Buona Pasqua a tutti.. io amo il cioccolato fondente ad esempio! 😜😜

    Piace a 1 persona

    1. Ecco, è questo il discorso secondo me… il peso sbagliato che si da ai sentimenti! Ormai il verbo amare è entrato nel linguaggio comune, assumendo tantissime sfumature che spesso non c’entrano niente con il suo vero significato. Buona Pasqua a te🐣🐣

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...